Mobilità Erasmus+ per Formazione (STT)

Il Programma Erasmus + Staff mobility for Training  consente al personale docente e non docente dell’Università di Messina di usufruire di un periodo di formazione presso Istituti di istruzione superiore titolari di ECHE  e/o presso imprese presenti in uno dei paesi partecipanti al Programma.
Questo tipo di mobilità mira al trasferimento di competenze, all’acquisizione di capacità pratiche e all’apprendimento di buone prassi da parte dei beneficiari.

La mobilità può avere una durata minima di due giorni e massima di cinque, esclusi i giorni di viaggio.

CONTRIBUTO ECONOMICO
Gli assegnatari riceveranno un contributo comunitario ad hoc derivante dai fondi comunitari assegnati dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ all’Università di Messina. Il pagamento della borsa sarà subordinato al trasferimento dei relativi fondi da parte dell’Agenzia Nazionale Italia.
Maggiori informazioni sul Bando pubblicato.
 
Prima della partenza:
E’ obbligatorio consegnare l’Accordo Istituto/Beneficiario (c.d. “Accordo Finanziario”) all’Unità Operativa Mobilità Erasmus, debitamente compilato e firmato, almeno 10 giorni prima della partenza e il programma di lavoro concordato con l’Università ospitante.
 
Durante il soggiorno
Prima della conclusione della mobilità, il beneficiario deve far compilare all’Istituzione partner ospitante una certificazione relativo alla durata e all’oggetto della Staff mobility for Training.
 
Al rientro a Messina
Il beneficiario deve far pervenire all’Unità Operativa Mobilità Erasmus in originale tutti i documenti giustificativi di spese, nonché gli originali delle carte d’imbarco entro i 15 giorni successivi al rientro, al fine di ottenere il rimborso spese. Si ricorda che in mancanza delle ricevute originali non sarà possibile erogare la borsa di mobilità Erasmus+.
E’ inoltre obbligatorio compilare online il Rapporto Narrativo (EU Survey).